2 FEBBRAIO - LA CANDELORA

Il mese di Febbraio è il mese più breve dell'anno."Februare" in latino vuol dire purificare .

A Roma era il mese in cui si svolgevano i Parentalia , cerimonie di commemorazione dei defunti . I Romani consideravano il mese infasto .

Noto è il proverbio che recito in romanesco:

"Cannelora , cannelora 

dell'inverno semo fora

mma se ppiove o tira vento

nell'inverno semo drento..."

Questo giorno è infatti una sorta di porta tra l’inverno e la vicina primavera ed è un giorno importante perchè l’arrivo precoce o tardivo della primavera potevano compromettere l’intera annata successiva 

In tal modo, al di là dei riti “cittadini” romani che scandivano e auspicavano la fertilità, i contadini erano avvezzi a guardare il cielo e subito dopo le scorte di cereali, frutta, paglia ammassate nelle sale asciutte della casa.

Le origini della Candelora vanno ricercate nelle antiche celebrazioni pagane legate soprattutto alle divinità romane. Nell'antica Roma febbraio era il mese del caos, del rimescolamanto tra vecchio e nuovo, un mese di transizione e di riti di purificazione in cui le donne giravano per le strade con ceri e fiaccole accese, simbolo di luce.


A partire dal VII sec la Chiesa introdusse questa festa nel suo calnedario: è la presentazione al Tempio di Gesù e la purificazione della madre. Secondo la legge ebraica, infatti, la donna dopo il parto doveva rispettare un periodo di quarantena al quale seguiva una cerimonia di purificazione che le consentiva di rientrare nella comunità.

E il 2 febbraio sono 40 giorni dopo il 25 dicembre.

Fino al secolo scorso qualsiasi partoriente subiva la quarantena dopo il parto e la seguente purificazione che coincideva col battesimo del bambino.
ll nome Candelora deriva dall’usanza di benedire e distribuire ai fedeli le candele, così come viene fatto in altri momenti cruciali della vita cattolica: battesimo e cresima. Le candele benedette acquistano poteri terapeutici e protettivi: venivano infatti conservate e accese solo in caso di calamità: temporali molto forti, tempeste, aspettando una persona che non tornava o che si pensava fosse in grave pericolo, nelle agonie di un malato, durante le epidemie o i parti difficili.

Febbraio è però anche il mese del Carnevale . Festa dalle origini antichissime  , rappresentazione di un mondo alla rovescia in cui è  permessa ogni lecenza. Carnevale interpreta il nostro bisogno di libertà di evasione , di trasgressione 

Visualizzazioni: 161

Commento

Devi essere membro di Amici del Bridge online per aggiungere commenti!

Partecipa a Amici del Bridge online

Commento da LILIANA TERENZI su 3 Febbraio 2015 a 13:40
informazione gradita grazie
Commento da elettra giuseppina su 3 Febbraio 2015 a 1:55

brava ros bella informazione

Commento da vittorina bulgarelli su 2 Febbraio 2015 a 23:44

grazie Ros sempre gradite le tue informazioni

a domani un abbraccio       vitta

Commento da Anna Aiello su 2 Febbraio 2015 a 21:17
Grazie Ros ci hai spiegato delle cose che non sapevamo.grazie ancora...a stasera
Commento da LEOPOLDO LUCCARELLI su 2 Febbraio 2015 a 18:18

ciao ad anna che sta leggendo

Commento da LEOPOLDO LUCCARELLI su 2 Febbraio 2015 a 18:18

Grazie Ros,

veramente molto, ma molto interessante,

quando puoi continua a darci queste notizie.-ciao

Commento da alessandra Dazzi su 2 Febbraio 2015 a 16:28

molto interessante!!!! brava Rosalba

tornei AMICIDELBRIDGEONLINE

Fotografie

  • Aggiungi fotografie
  • Visualizza tutti

Info su

Rosalba ha creato questo network Ning.

© 2018   Creato da Rosalba.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio