Caro Nandino,

come è difficile scriverti!

Non è facile trovare le parole in un momento del genere..troppi ricordi  belli riaffiorano  ai quali cerco di non pensare per paura di rovinarli a causa del rammarico che segue il ricordo.

  Lundi mattina prima di partire per  chianciano ci siamo sentiti per l'ultima volta, mi hai detto con un filo di voce che andava un pochino meglio ed io ti ho risposto : " dai Nandino metticila tutta....vedrai ce la farai anche questa volta e appena esci  ti fai portare da me a Chianciano!! ...e tu ti sei fatto una risata e mi hai risposto : " Rosalba tu riesci sempre a darmi la speranza e la voglia di vivere....."

E invece non ci sei più...

Ci hai lasciati questa mattina alle 10 dopo atroci sofferenze...

Nando, Nandino come ti chiamavo sempre....amico dolce , sensibile, disponibile , generoso sempre gentile..

Non immaginavo di stare cosi male per la tua morte , in fondo ero quasi stata preparata ieri da tua figlia, ma ho scoperto che a questo non si è preparati cosi tanto da non soffrire.

Ci sono tante cose che vorrei scriverti, tanti episodi che vorrei ricordarti anche per far sapere a tutti quanti che persona tu fossi.

Starei qui delle ore , perchè se è vero che non abbiamo passato tanto tempo insieme , è vero che tutti i momenti che abbiamo condiviso sono stati importanti e la morte a Roma di Marù  la tua dolcissima moglie  e le giornate trascorse con te a farti compagnia seduti sulla panchina fuori dal Sant'Andrea  ci hanno legati in maniera indissolubile

Sei entrato nella mia famiglia tra gli affetti miei più cari....

Ora rincontrerai Gianfranco, tra Voi c’era un fortissimo sentimento di stima , affetto , Vi sentivate al telefono sempre…..abbraccialo per me …

abbraccia Francesco .

Gianfranco, Francesco , Nando …. Quanto abbiamo perso tutti noi….

 

Ciao Nando …non riesco a scrivere di più………

ti abbraccio con tanto affetto insieme a tutti  gli amici  e ai soci di questo club che tu hai contribuito a far crescere con il tuo aiuto …ricordi le classifiche ? le statistiche …..il campionato ultimo dove hai ancora partecipato come capitano, anche se stavi malissimo, per farmi contenta?

rosalba

 

 

Visualizzazioni: 904

Rispondi

Risposte a questa discussione

Caro Nando. L’avevo conosciuto e fatto con lui amicizia la sera stessa del mio arrivo a Chianciano Terme, la prima volta in cui ho partecipato alla riunione. Successivamente è stato il gentilissimo capitano che mi ha inserito nella sua squadra per l’imminente campionato. Poi siamo rimasti in contatto, ma quasi esclusivamente su BBO e ci siamo incontrati una sola volta quando sembrava che fosse in via di guarigione. Ora non trovo altre parole, ma solo lacrime.
è da un bel pò che la mia presenza sul sito è ormai più un'assenza, ma apprendo questa triste notizia, non conoscevo nando ,ma ne sentivo  parlare ed ho visto spesso il suo nick, porgo le mie condoglianze alla famiglia
In tutti questi anni chissà forse ho avuto anch'io il piacere di giocare e conoscere "Nandino"...non ricordo...ma quale era il Suo nick?...comunque, leggendo da Ros e da tanti altri quanto era amato e stimato, desidero formulare le mie più vive e sentite condoglianze alla Sua Famiglia. Silvano-LANCIA77 
Sentite condoglianze ai familiari ed un grazie affettuoso a te Rosalba  che riesci a trovare sempre le parole giuste per tutti!!!

ciao Nando

 

 

Sentite condoglianze ai figli ed ai nipoti

Luana

 

mamma mia......................

Che triste notizia Ros!

Nando era un caro amico, condoglianze alla famiglia.

Morena

Nando formava, con Gianfranco, la coppia di bridgisti più improbabili, ma di Signori (nel senso vero del termine) più veri di questo nostro gruppo; con la loro scomparsa abbiamo perso tutti parecchio. Me ne dispiace. Addio Nando.

Sergio

ciao capitano e caro amico
ciao nando....grazie di essere stato con noi...!
non  ha importanza  se l'ho conosciuto  o no , un amico di amici se ne è andato , impareremo a non soffrire? un abbraccio alla famiglia.......(non hai una sua fotografia')

Per Nando, che mi voleva tanto tanto bene, sento dolore nell'anima! L'anima è il più grande enigma : non riempie uno spazio, non occupa un tempo, non ha volume, né consistenza, è invisibile e non tangibile, eppure prova un dolore che non ha eguali !! Ecco io provo dolore nell'anima e non dormirò stanotte dopo aver aperto il nostro sito e letto la, dolce come Nando, lettera di Rosalba, amica che abbraccio forte forte, e tutti i vostri messaggi d'affetto per Nando cari amici.

Rispondi alla discussione

RSS

tornei AMICIDELBRIDGEONLINE

Fotografie

  • Aggiungi fotografie
  • Visualizza tutti

Info su

Rosalba ha creato questo network Ning.

© 2024   Creato da Rosalba.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio