omaggio all'Uomo che ci ha messo il mondo in tasca......Steve Jobs


L'uomo che ci ha messo il mondo in tasca

La sua grandezza sta nel morso. Proprio in quella parte mancante che rende la mela lievemente imperfetta. Un messaggio subliminale che spinge a continuare,a non fermarsi, per migliorare sempre.

 

Steve Jobs ha modificato il modo in cui comunichiamo,lavoriamo, facciamo shopping,leggiamo libri, impariamo, ci divertiamo, raccogliamo le nostre memorie, classifichiamo la nostra vita…e la condividiamo.

 

Ha esaltato il cosiddetto “human factor”: tanto piu’ la tecnologia diventava complessa, tanto piu’ lui la rendeva di semplice fruizione, in un’equazione inversamente proporzionale assolutamente geniale.

Ha trasformato strumenti di stretta necessita’ in oggetti del desiderio,dal design pulito, lineare, accattivante.

Ha addolcito la relazione uomo-computer inventando la danza delle mani sullo schermo…non c’e’ nulla  di piu’ reale, concreto, istintivo ed intimo del tatto. Sulla punta delle dita scorrono emozioni, passioni e ricordi. Ha inventato la necessita' stessa di questi strumenti, facendoli diventare quasi indispensabili.

 

  E poi la vecchia, cara, confortante storia dell’American Dream ancora una volta realizzato, da un uomo a cui mancava una specifica “formal education”nel campo dell’informatica e che ha basato tutto sul suo istinto.

Geniale, unico, vincente.

 

A Stanford, nel 2005, ha detto che forse il suo piu’ grande “tool” e’stata la presenza costante della Morte, che lo ha seguito, silenziosa, passo a passo in tutti questi anni, facendogli domandare ogni mattina quanto tempo aveva davanti a se’.

 

Quando hai tutto da perdere, non hai nulla da perdere.

Provarci, sempre, credendo nei propri sogni,vivendo la vita che vogliamo.

L’unica che abbiamo.

Questo e’ il suo insegnamento, questa e’ la sua piu’ grande legacy…seguendola alcuni saranno soltanto piu’ felici, altri cambieranno ancora il mondo.

 

Intanto, Steve, tu ci hai messo il mondo in tasca.

 

Ci mancherai.

 

Visualizzazioni: 146

Commento

Devi essere membro di Amici del Bridge online per aggiungere commenti!

Partecipa a Amici del Bridge online

Commento da alessandra Dazzi su 7 Ottobre 2011 a 22:51
bello, brava come sempre nel trovare le parole giuste
Commento da Rosalba su 7 Ottobre 2011 a 15:48
bella considerazione , Cesare , non ci avevo pensato......bacio
Commento da cesare_sit su 7 Ottobre 2011 a 15:46
è singolare la storia delle 3 mele... un morso ci ha tolto un soggiorno da paradiso...una caduta sulla testa di Newton ci ha dato la gravità...la mela di Jobs ci ha dato il mondo nelle mani

tornei AMICIDELBRIDGEONLINE

Fotografie

  • Aggiungi fotografie
  • Visualizza tutti

Info su

Rosalba ha creato questo network Ning.

© 2021   Creato da Rosalba.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio