Cara Ros,

tu sai che non mi lamento mai, o quasi, ma non mi va piu' di giocare contro avversari che sono marito e moglie e magari giocano nella stessa stanza.

Non che ci siano state licite scorrette, no, ma non mi sembra seria una situazione del genere.

Mi ricordo che mettevi come condizione che componenti della squadra non fossero marito e moglie, ora è possibile????

Con Ciò NON DICO ASSOLUTAMENTE che ho perso perchè erano scorretti, ERANO SEMPLICEMENTE PIU' BRAVI: ma perchè ricorrere a questi mezzucci.

Nei nostri inconri ci sono sempre segnalatori vari, telefonate, messaggi vari, Skipe e chi più ne ha più ne metta.

Proseguite Voi, io non ci sto:

Grazie, scusate e sempre "ad maiora"

nino detto anche milae

Visualizzazioni: 29

Commento

Devi essere membro di Amici del Bridge online per aggiungere commenti!

Partecipa a Amici del Bridge online

Commento da dedalo48 Emidio su 10 Marzo 2010 a 18:08
Caro Mimmo non concordo con te con simpatia ,,
l'essere coppia o fratelli o amici conviventi non implica nulla e sono piu' certo che due qualsiasi persone che giocano nella stessa casa allo stesso tavolo uno di fronte all'altro sono proprio quelli che si divertono di piu' a giocare al bridge senza trasmettersi nessuna comunicazione illecita ,,
io personalmente l'ho fatto con una amica .. avevamo due avversari ed io e lei giocavamo contro loro come se stavano in casa nostra seduti al nostro tavolo .. ci siam divertiti come al circolo in un qualsiasi incontro a squadre da 32 board .
Eliminare gli angolisti in un incontro a squadre è come togliere il gusto della squadra .. della sfida .. e poi sempre io, il solito, starto la mia squadra e non gioco .. come nel primo incontro di ieri sera .. almeno me la vuoi far seguire ? Ti assicuro che scrivo loro ( chi starta puo' chattare con i suoi pure vedendo le carte .. mentre l'angolista anche se vede le carte non puo' chattare .. dovrebbe telefonare o altro ), li supporto, li incoraggio, sdrammatizzo eventuali tensioni ( tipo una licita non allertata da opps ieri sera .. che pero' rientrava nei due punti di tolleranza ) ma non dico assolutamente nulla delle carte .. non mi divertirei proprio piu' !! E sono arcicerto che tutti i capitani e i duellanti siete come me !! E devi esserlo anche tu ! Riguardo la perdita di tempo sospetta .. proprio ieri sera un mio opps non giocava uno slam ed a un mio " ci sei ? " ha scritto sul tavolo " sto pensando " ed era vero ! Era uno slam difficilissimo .. è andato un down .. ma vedendo le carte poteva essere fatto ! Poi è successo a me di pensare assai in un controgioco all'ultimo board ed avendo giocato bene .. ci ho azzeccato essendo notoriamente uno scarso .. li ho mandati down ed abbiamo vinto la sfida ,, che comunque è stata divertente per tutti nel senso del gioco del bridge ,, gia' barare per vincere soldi al poker non è divertente , tranne che per i malati lol lol , figuriamoci al nostro amato bridge !! Comunque sia Milae non può ritirarsi avendogli io lanciato il guanto della sfida ,, e da juventino puro sangue non può lasciare un milanista senza avversario !! ciaociaociao
Commento da mimmo - PALIDORI su 10 Marzo 2010 a 12:38
Cara Rosalba,
dopo le belle considerazioni di Scarlatto io, fra il serio e il faceto, dicevo alcune cose. Credo che nessuno le abbia lette in quanto non sono stato gratificato di alcun commento, seppure negativo. Nessuno mi ha considerato.............
Dopo la decisione di milae vorrei ritornare sull'argomento per sottolineare:
-mariti e mogli NON DEVONO giocare in coppia (esclusivamente per un fatto di eleganza). Nessuno, nella fattispecie, ha detto che ci sono state scorrettezze;
-fra i mezzi illeciti usati (Skype, Messenger, doppio Nike) VA ASSOLUTAMENTE ELIMINATO L'USO DEL DOPPIO NIKE. Come si fa? SI ELIMINANO GLI ANGOLISTI.
-gli altri mezzi illeciti di "comunicazione", se vengono usati sono facilmente individuabili infatti FANNO PERDERE TEMPO e la irregolarità diventa evidente.
Quanto suggerito dovrebbe essere introdotto sin dal prossimo Martedì se vuoi che la bellissima idea dell'ASSALTO AL CASTELLO continui e ci faccia divertire come avvenuto, con qualche eccezione, fino ad oggi.
In caso contrario continueremo a sentire nuove piccole polemiche e ad assistere allo schieramento di SERVIZI DI INTELLIGENCE da fare invidia a quelli della Seconda guerra mondiale (LA GUERRA E' GUERRA).
Mimmo (PALIDORI)
Commento da nino lipari su 10 Marzo 2010 a 11:36
Cara Ros,
come spero tu avrai capito, a me piace giocare a bridge, e per me non è molto importante vincere. E non perchè sono decubertiano, no, semplicemente MI PIACE IL BRIDGE.
Come ho detto, non ho appunti da fare o lamentele varie, tranne che le licite, il gioco e controgioco sono stati perfetti: questa è una colpa??? non credo sono bravissimi ed hanno vinto meritatamente.

ONORE AI VINCITORI

sSolo che non mi va più di questi stupidi e puerili sotterfugi: angolisti appollaiati come falchi che fanno i portavoce, uso si messenger e altro: QUESTO NON E' BRIDGE.

Ti ringrazio per le tue parole, sempre carine ed affettuose e ringrazio tantissimo Emidio, che non conosco personalmente, ma che ho imparato a stimare per la sua saggezza - ha un solo difetto: è milanista . Ovviamente scherzo -

Forse sbaglio, ma giocare con sospetto non mi va. La mia cara Nonnina Francesca mi diceva sempre: a pensar male spesso si indovina!

Vi auguro tanto successo con questa formula, io farò il Condor appollaiato all'angolo ad imparare.

Ad maiora semper

nino
Commento da Rosalba su 10 Marzo 2010 a 1:46
Carisimo Nino,
si è vero nei campionati precedenti moglie e marito potevano stare nella stessa squadra ma NON giocare insieme , questo non per macanza di fiducia ma proprio per non generare malcontenti e magari illazione a volte del tutto gratuite.

Purtoppo questa regola non è stata descritta prima quindi ritirare la tua squadra per questo motivo non è giusto, nè tantomeno colpa loro.

A meno che non ci siano state licite corrette , attacchi sospetti o quant'altro.

La squadra di Salvatore7 è una squadra che ha ampiamente battuto tutti , compresa la mia squadra , probabilmente è una squadra che gioca meglio di tutti noi , una squadra che licita bene ,che non sbaglia mai attacco e controggioco .....senza nessuna prova e nessuna dimostrazione tutto il resto è solo illazione.

Ti ricordi il bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto di Scarlatto?

Dovremo ripristinare , con l'approvazioine di tutti , il concetto se è giusto o no far sedere allo stesso tavolo come coppia moglie e marito senza però penalizzare o sospettare perchè le stesse che potrebbero , come nel caso di molti amici , giocare addirittura , non solo NON nella stessa stanza, ma addirittura in piani diversi.

Togliere la squadra non risolve nessun problema soprattutto in un gruppo di amici come noi , dove i problemi vanno discussi e risolti insieme
Con un abbraccio
Rosalba
Commento da dedalo48 Emidio su 9 Marzo 2010 a 23:59
Non so niente nel merito dei tuoi incontri ma sono convinto che sbagli ,,
e se non sbagli sbagli lo stess:) ,,
Comunque non è giusto che togli il piacere di incontrarci con te a noi degli altri castelli ,, ti aspettiamo al varco per suonartele di santa ragione ,, ~ ci@ö ~ ci@:) ~

tornei AMICIDELBRIDGEONLINE

Fotografie

  • Aggiungi fotografie
  • Visualizza tutti

Info su

Rosalba ha creato questo network Ning.

© 2021   Creato da Rosalba.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio