contre su Stayman

1^ lezione (contro avversario su 2F Stayman)

Dopo che avete aperto di 1NT e il vostro compagno ha innestato la Stayman capita spesso che l'avversario che vi precede interferisca con il "contro" dando al proprio compagno una evidente indicazione di attacco a fiori. 

In questo caso che accordi avete col vostro compagno abituale?        

E' chiaro che se avete  il fermo a fiori, soprattutto se costituito dall'Asso o dal Re, la cosa non  vi preoccupa più di tanto e potete rispondere tranquillamente alla Stayman; ma se  avete 2 o 3 cartine di fiori l'attacco in questo seme potrebbe crearvi qualche problema successivamente, sia che  il contratto finale si giocherà in atout, sia( a maggior ragione) se si giocherà a senza atout.       

Quindi che fare?

Il mio consiglio è di concordare con il vostro compagno il seguente metodo:

Con il fermo a fiori  si risponde senza indugio alla Stayman.

Senza il fermo a fiori, anche con entrambi i semi nobili quarti,si dichiara PASSO lasciando al compagno la decisione di come proseguire.

A questo punto il vostro compagno,che ha recepito il messaggio, ha tre strade percorribili,a seconda delle sue carte.         

  • Strada 1) Senza fermo a fiori dichiara 2Quadri, che significa semplicemente: proseguiamo la Stayman nel solito modo, per ora non preoccupiamoci delle fiori.L'apertore quindi risponde alla Stayman e se non ha  quarte nobili dichiara 2NT, tanto il suo compagno sa che  non ha il fermo a fiori.                                                                             

  • Strada 2) Col Re di fiori, oppure con AQ di fiori, dichiara SURCONTRO, che significa: é meglio che sia io a giocare la mano, quindi rispondi alla Stayman ma in senso invertito, cioè 2Cuori se hai le picche e 2Picche se hai le cuori; con entrambe le quarte nobili dichiara 2NT e se non hai nobili quarti dichiara 2Quadri e poi vedremo.                   

  • Strada 3)  Con o senza fermo a fiori ma con una quinta nobile la dichiara normalmente*, come se l'apertore avesse dichiarato 2 Quadri alla Stayman; con  tricolore e singolo di fiori dichiara 3 Fiori e il compagno deciderà in che seme giocare.   * (se qualcuno gioca la mini stayman 2Cuori mantiene  lo stesso significato, ovverosia 4cuori + 4picche con mano debole) 

Se seguirete il mio consiglio, che non interferisce sul vostro sistema abituale ma lo arricchisce, riuscirete spesso a giocare il miglior contratto dalla parte meno esposta all'attacco a fiori, oppure a giocare un contratto di manche nella 4-3 in un nobile che è preferibile al contratto di 3NT quando nessuno dei due possiede il controllo a fiori.

lezione n° 2 (contro avversario su transfer jacoby)

la convenzione che vi ho consigliato di adottare in seguito alla sequenza   1SA-passo-2Fiori-Contro può essere adottata anche  dopo l'apertura di 1SA e la risposta 2Quadri o 2Cuori transfert del compagno seguita dal contro avversario ( anche in questo caso il contro è una indicazione di attacco)

So che molti di voi in questa situazione dichiarano: Passo con 2 carte nel seme lungo del compagno e realizzano la transfert con 3/4 carte, ma questa strategia è poco utile perché il compagno dell'apertore non sa nulla in merito al controllo del seme avversario ed è costretto a proseguire alla cieca.

Pertanto il mio consiglio è il seguente:

- Col controllo nel seme avversario l'apertore risponde alla transfert, così come è previsto dal sistema;

- senza controllo nel seme avversario l'apertore dichiara PASSO, anche se ha 4 carte di appoggio nel seme lungo del compagno.

A questo punto il vostro partner, che ha recepito il messaggio, ha 3 strade percorribili: 

  1.  Senza controllo nel seme avversario, sia con mano debole che con mano da manche ( lo slam è impossibile visto che nessuno dei due controlla un seme) dichiara Surcontro che significa semplicemente:   " neanche io controllo il seme avversario, ma tu realizza la transfert e poi proseguiremo come al solito, ovvero io passerò con mano debole oppure proseguirò con mano buona, ma in ogni caso eviteremo di giocare 3SA”.

  2. Con l'Asso o il Re nel seme avversario dichiara il suo seme lungo a livello 2 con mano debole o a livello 4 con mano  adatta, e tali licite sono ovviamente conclusice.

  3. Con l'Asso o il Re ( ma anche col singolo) nel seme avversario e mano forte dichiara il proprio  seme lungo a livello 3 oppure dichiara un nuovo seme, e queste licite  sono assolutamente forzanti e trasmettono un messaggio ben preciso:" la mano la devo giocare io", o nel nobile che ti ho annunciato con la transfert o nel nuovo seme che ho testè dichiarato.  Pertanto l'apertore eviterà di dichiarare per primo il seme lungo del compagno e col fit  dichiarerà il seme dell'avversario.

Provate  col vostro compagno a seguire il metodo che vi ho appena consigliato; non  è particolarmente  difficile da imparare e a me ha  già dato molte soddisfazioni.

Ecco ora un esempio 

       La dichiarazione va cosi:

1SA  -   Passo  -  2Q  -  Contro

Passo-   Passo  -  3F  -  Passo

3Q     -   Passo  -  3C  -  Passo

3P     -   Passo  -  3SA -  Passo

4F     -   Passo   - 4SA -  Passo

5P     -   Passo   - 6C   -  Passo

Passo-  Passo

Il primo Passo dell'apertore, dopo il contro dell'avversario a

  • 2Q  non controllo le quadri.

  • 3F  Naturale, forzante, col controllo a quadri. La mano devo giocarla io.

  • 3Q OK, giochiamo a cuori.

  • 3C Col tuo fit a cuori la mia mano è interessante, comincia le cue.

  • 3P  Cuebid a picche ( avendo aperto 1SA può essere solo A e/o K)

  • 3SAhai altre cue ?

  • 4F   Cue bid a fiori ( avendo aperto 1SA può essere sol A e/o K)

  • 4SABlackwood su 5 assi

  • 5P  2 Assi + Q di cuori ( il k di cuori è il quinto asso)

  • 6C  = Il mio compagno ha sicuramente KQ di cuori, A di picche, K di fiori e nulla a quadri, per arrivare all'apertura di 1SA ha certamente il K e/o la Q di picche, pertanto chiamo lo slam.

Lezione n° 3

Problema n°1

Tutti i sistemi a base naturale prevedono una apertura per  le mani speciali, quelle con tanti punti e/o con pochissime perdenti, e generalmente questa apertura è 2Fiori.

Lo scopo principale dell'apertore è di informare il proprio compagno di avere una mano particolare e con 2 Fiori gli impone di non abbandonare la licitazione prima del raggiungimento della manche.

Le risposte all'apertura 2Fiori variano a seconda degli accordi di coppia:

  • c'è chi risponde in modo naturale;

  • c'è chi predilige l'uso della convenzione CRODO, con la quale si dichiarano il o gli assi posseduti e la loro tipologia;

  • altri ancora preferiscono dichiarare a gradini il numero dei controlli posseduti;

  • infine c'è chi si limita  a dichiarare 2 Quadri come relé, senza dire nulla della propria mano e in attesa che sia l'apertore a chiarire la sua.

Dopo il primo giro licitativo il proseguimento dovrebbe essere naturale,  ma spesso la macchina si inceppa, soprattutto quando l'apertore si trova con una di quelle mani sbilanciate, con pochissime perdenti, e nè la risposta crodo nè quella a controlli soddisfano in pieno le sue esigenze.

Un esempio chiarisce meglio il problema.

Voi avete AKQJxxxx, A, -, AQxx   e aprite 2 Fiori.

Le risposte naturali da parte del compagno non vi aiutano affatto; anche le risposte crodo vi servono a poco o  a nulla, e altrettanto possiamo affermare  se la risposta è a controlli quando questi ultimi non sono specificati.

Quindi che fare? Come possiamo chiedere al compagno se è in possesso del Re di Fiori?

Problema n°2

Il vostro compagno apre in barrage e voi avete  una mano sufficientemente forte e volete indagare sulla possibilità di giocare  uno slam.

Anche qui un esempio chiarisce meglio il problema.

Voi avete: xxx, Axxx, AKQxx, A   e il vostro compagno  apre 3Cuori.

In che modo potete chiedere al compagno se ha l'Asso o il Re ma anche il singolo o il vuoto di Picche, perchè in ognuno di questi casi lo slam sarebbe certamente un'ottima scommessa ?

Come avrete ben compreso, i problemi n° 1 e n° 2 sono molto simili: in entrambe le situazioni c'è uno dei due componenti della coppia che è molto forte ed è assetato di una sola informazione, ovverosia sapere che cosa ha il proprio compagno in un determinato seme.

Ebbene io una soluzione l'ho trovata ed è appunto il mio consiglio di oggi.

Dopo l'apertura 2 Fiori, qualsiasi seconda licita effettuata a salto dall'apertore, purché non sia a livello di manche, è una Asking bid, cioè una interrogativa nel seme.

Dopo l'apertura in barrage  del compagno, qualsiasi vostra licita, purché non sia a livello di manche, è una Asking bid, cioè una interrogativa nel seme.

Le risposte all'Asking bid sono le seguenti:

1° gradino = 2+ cartine

2° gradino = Re

3° gradino = singolo

4° gradino = Asso

5° gradino = vuoto

Se per caso l'avversario dovesse interferire con il Contro usate il Passo e il Surcontro rispettivamente  come 1° e 2° gradino.

Aggiungo una sola nota prima di salutarvi:

le Asking bids devono ovviamente essere preventivamente concordate col compagno e sono da preferire alle Cue bids solo nei due casi che  vi ho sopra prospettato:

  • dopo l'apertura 2 Fiori  

  • dopo l'apertura in barrage del compagno.

L'Asking bid può farla solo e soltanto quello che ha la mano forte.    

Commento

Devi essere membro di Amici del Bridge online per aggiungere commenti!

Partecipa a Amici del Bridge online

© 2017   Creato da Rosalba.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio