Per cominciare analizziamo le mani in cui abbiamo aperto 1 cuori  o 1 picche con una mano buona/forte e il nostro compagno ha risposto con una splinter ( ricordiamoci sempre che facciamo la splinter in sottocolore).

Poiché la mano del rispondente è più o meno  definita e limitata la prosecuzione della dichiarazione è a totale discrezione dell'apertore che può decidere se fermarsi a manche oppure se indagare per andare a slam.

Le informazioni trasmessegli dal compagno che ha fatto la splinter sono:

  • fit almeno 4°

  • un Asso

  • un seme corto ,cioè singolo o vuoto, ben definito ( fiori se ha dichiarato 3nt , quadri se ha dichiarato 4 fiori e cuori/picche se ha dichiarato 4 quadri )

  • da 12 a 14 punti K

A proposito di questo ultimo punto vi faccio osservare che 12/14 punti K significa semplicemente che oltre ai 4 punti da attribuire all'Asso e ai 5 punti da attribuire al singolo e ai semi lunghi, resta spazio solo per altri 4/6 punti , pertanto l'indagine che può fare l'apertore può riguardare soltanto questi 4/6 punti in mano al compagno.

L'apertore quindi, se lo ritiene opportuno, può interrogare il compagno su dove sono situati questi 4/6 punti.

L'interrogativa può essere fatta sia su un seme specifico , sia in generale e le risposte sono a gradini .

Se voglio sapere che cosa ha il compagno in un seme specifico ( escluso il seme di atout e quello del singolo ) dichiaro proprio quel seme e le risposte saranno :
1°gradino = nessun onore

2° gradino = Q

3° gradino = K

4° gradino = K+Q

se io voglio sapere che cosa ha il compagno nel seme di atout dichiaro 4 nel seme della splinter ( per esempio se su 1 picche il compagno ha dichiarato 4 fiori che vuol dire singolo di quadri, 4 quadri dell'apertore è interrogativa in atout) e le risposte saranno come sopra :

1°gradino = nessun onore

2° gradino = Q

3° gradino =K

4° gradino = K+Q

ATTENZIONE!!!

come avrete notato nelle risposte non viene preso in considerazione l'Asso, quindi se l'interrogativa è per esempio a cuori dove il rispondente ha l' Axx la risposta sarà 1°gradino cioè nessun onore, e lo stesso principio vale anche se l'interrogativa è stata fatta sul seme di atout .

Infine l'apertore potrebbe essere interessato non più agli onori in un seme specifico ma, in generale , alla eventuale concentrazione di onori in un seme qualsiasi .

In tal caso per interrogare l'apertore ha a disposizione la dichiarazione 4senza atout che ovviamente non può essere interpretata come richiesta d'assi perchè si sa già che il rispondente ha un asso.

Le risposte a 4NT sono anche queste a gradini e riguardano il possesso o meno di un mariage K+Q in un seme qualsiasi.

Quindi :

1° gradino :  non ho nessun K+Q

2° gradino : si, ho il mariage K+Q ma in un seme di  massimo 4 carte

3° gradino : si ho un mariage K+Q ed è in un seme di 5 o + carte.   

                                                                                                                                                                                        Ora facciamo alcuni esempi per capire bene come funzionano le interrogative

esempio 1

noi abbiamo :

AKQxxx QJx Axx x

ed apriamo 1picche

il nostro compagno dichiara 4 fiori che significa:
fit 4° a picche - 1Asso – singolo di quadri e 12/14 punti K.

Ora noi sappiamo che :

a picche siamo a posto ; a quadri idem perchè le 2 cartine  di quadri possiamo tagliarle al morto; il nostro compagno ha un Asso che può essere o a cuori o a fiori ; infine  deve avere qualcos'altro per raggiungere i 12/14 punti K .

Se il nostro compagno tra quel qualcos'altro ha il K di cuori facciamo slam a picche sia nel caso in cui abbia l'Asso di cuori sia nel caso in cui abbia l'Asso di fiori ; pertanto lo interroghiamo nel seme di cuori cioè su 4 quadri dichiariamo 4 cuori.

Se la risposta è 4 picche, cioè il 1° gradino, significa che non ha il K di cuori e quindi rinunciamo ad andare a slam ; se invece la risposta è 5 fiori , cioè il 3° gradino, vuol dire che ha il K di cuori quindi andiamo di corsa a 6 picche perchè la mano del nostro compagno può essere :

xxxx   Kxx   x   Axxxx      oppure         xxxx   AKxx   x   xxxx

esempio 2

noi abbiamo:

QJxxxx  Axx  AKQ  x

ed apriamo 1picche

il nostro compagno dichiara 4 quadri che significa:

fit 4° a picche - 1 Asso - singolo di cuori - 12/14 p.K

Ora noi sappiamo che se il nostro compagno ha AKxx di picche  possiamo dicharare 6 picche  perchè paghiamo solo una presa a fiori (le due cartine di cuori le possiamo tranquillamente tagliare al morto); ma lo slam è ugualmente realizzabile anche se il nostro compagno ha l'Asso di fiori e il kxxx di picche; pertanto lo slam a picche è un'ottima scommessa se il nostro compagno ha il k  di picche, quindi dichiariamo 4 Cuori ( interrogativa in atout).

Se la risposta è 4 picche, cioè primo gradino, significa che non ha il k di picche e quindi rinunciamo ad andare a slam; se invece la risposta è 5 fiori, cioè terzo gradino, vuol dire che  ha il k di picche e andiamo di corsa a 6 picche.

La mano del nostro compagno può essere: xxxx  x  xxxx  AKQx e ci fermiamo a 4 picche

oppure può essere : AKxx  x  xxxx  xxxx        oppure anche   Kxxx  x  xxxx  Axxx  e andiamo a 6 picche.

esempio 3

noi abbiamo:

Axx  AKQxxx  x Axx

ed apriamo 1 cuori

il nostro compagno dichiara 3SA che significa:

fit 4° a cuori - 1 Asso - singolo di fiori - 12/14 p.K

Ora noi sappiamo che il nostro compagno ha l'Asso di quadri e singolo di fiori e contiamo già 11 prese ( le due cartine di fiori le possiamo tagliare al morto). Per il piccolo slam è sufficiente trovare un k qualsiasi al morto, di picche o di quadri, ma è sufficiente anche trovare  QJx di picche o altre figure simili. Se il nostro compagno avesse KQ di picche o KQ di quadri 13 prese sarebbero uno scherzetto, quindi è la situazione giusta per fare una interrogativa generale sul possesso di un mariage qualsiasi. Pertanto dichiariamo 4SA.

Se la risposta è 5 Quadri, che significa : ho un mariage K+Q, dichiariamo tranquillamente 7 Cuori; se invece la risposta + 5 Fiori, che significa : non ho alcun mariage, limitiamo le nostre velleità a 6 Cuori.

Come potete osservare il dichiarante avrebbe potuto fare le stesse dichiarazioni anche se non  avesse avuto la Q di cuori  confidando( nel caso in cui non fosse tra le carte del compagno) sulla più probabile ripartizione 2/1 delle cuori tra gli avversari.   Insomma , con  questa figura al vivo  Axx  AKxxxx  x Axx  per una di queste due  figure al morto  xxxx  xxxx  AKQx  x  oppure KQx  xxxx  Axxxx  x  il grande slam è un'ottima scommessa.

esempio 4

noi abbiamo : AKQxx  Jxx  Axx  AJx

ed apriamo 1 picche

il nostro compagno dichiara 4 fiori che significa:

fit a picche - 1 Asso - sing di quadri - 12/14 p.K

Ora noi sappiamo che il nostro compagno ha l'Asso di cuori e singolo di quadri e se ha  un mariage qualsiasi a cuori o a fiori lo slam è una buona scommessa; pertanto dichiariamo 4SA.

Se la risposta è 5 Cuori ( 3° gradino) significa che ha un mariage in un seme di almeno 5 carte, ovvero ha una delle seguenti due mani : xxxx  AKQxx  x  xxx  oppure  xxxx  Axx  x KQxxx ; e possiamo contare 13 prese facili facili.

Martedi 10 settembre , alle 21.15, vedremo come si prosegue con la sequenza 1Cuori/1Picche e la risposta 2SA

Subito dopo Rosalba starterà un torneo di 10 mani come esercitazione al tema della serata e a quello qui sopra trattato.

nonno k

Visualizzazioni: 340

Rispondi

Risposte a questa discussione

semplice semplice .. ne combinerò delle belle da ridere ah ah ah

Rispondi alla discussione

RSS

tornei AMICIDELBRIDGEONLINE

Fotografie

  • Aggiungi fotografie
  • Visualizza tutti

Info su

Rosalba ha creato questo network Ning.

© 2020   Creato da Rosalba.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio