Rosalba il Prossimo Campionato: due senza o due di coppia?



Saper ridere non soltanto è un’arte che si affina nel tempo,
ma è anche maniglia di sicurezza cui afferrarsi quando le tensioni, le
contraddizioni, gli imprevisti non sempre piacevoli della vita ci cingono
d’assedio. Tuttavia, la risata non deve essere intesa soltanto come scatto e
scarico emotivo, ma come stimolo dell’intelligenza. Ridere è stato ed è oggetto
di studio psicologico e antropo-sociale: citiamo per tutti il buon vecchio
Freud e l’inarrivabile Luigi Pirandello. Il teatro antico utilizzava la risata
come intermezzo per riconciliarsi con la difficile quotidianità; attraverso la
satira, ancor più, la risata pretende di guarire dal vizio della
superficialità, dal malcostume, dall’intorpidimento della coscienza
responsabile.



Cosa c’entra questa premessa con il prossimo campionato degli
amici di Rosalba? Un attimo di pazienza e mi spiego, con un'altra doverosa
premessa.



Mi aggancio al canottaggio:



Il due senza  è
un'imbarcazione del canottaggio di punta, cioè un'imbarcazione nella quale
ogni vogatore impugna solamente un remo. È una delle specialità più difficili
del canottaggio e richiede grande possedimento della tecnica di voga nonché una
buona applicazione delle qualità fisiologiche nella palata.



Il due di coppia è
un imbarcazione del canottaggio detta doppio”, nella quale ogni vogatore
impugna due remi e va da se che è una barca più veloce del due senza.



Ho parlato di due, perché richiama alla mente il “duo” di
coppia dl bridge.



Nel prossimo campionato che proporrei formato da 4 gironi di
4 squadre ciascuno  a incontro all’italiana
e fase finale dove i primi di ogni girone si incontrano tra loro. I secondi di ogni
girone si incontrano tra loro…ecc.ecc.



Ritornando alla premessa iniziale mi pongo una domanda: avremo
tutte le squadre partecipanti omogenee? Voglio dire sarà un campionato dove
tutti saranno dei “due senza”?..oppure ci sarà infiltrato qualcuno che potrebbe
iscriversi a parte come “due di coppia”?



Ricordate l’inizio?...saper ridere…..

Visualizzazioni: 313

Commento

Devi essere membro di Amici del Bridge online per aggiungere commenti!

Partecipa a Amici del Bridge online

Commento da Liana su 7 Febbraio 2012 a 15:33

Bravo Cesare..ai posteri l'ardua sentenza :)

ciao

Commento da nino lipari su 12 Ottobre 2011 a 10:51

Mi sembra interessante.............forza, rendiamolo operativo

 

Commento da lory su 11 Ottobre 2011 a 18:39

sulla barca bisogna anche saper nuotare...oltre che remare...non si sa mai!!!

.....se la barca affonda....ah....ah..cerco un p spiritoso.....

 

Commento da mimmo - PALIDORI su 11 Ottobre 2011 a 15:56
Stimo troppo Cesare. Come potrei dire di non condividere quel che dice????
Commento da Valter (Wally_Rm49) su 11 Ottobre 2011 a 13:31
Mi piace.......... se qualcuno mi assume riassetto la barca dopo ogni regata ahahahah
Commento da dedalo48 Emidio su 11 Ottobre 2011 a 11:47
ok io opto per il otto di coppia ah ah ah ti segui_remooo!!
Commento da franca vanni su 11 Ottobre 2011 a 11:36
mi piace l'idea spero di fare una buona squadra ciao
Commento da bruno pasini su 11 Ottobre 2011 a 10:29

ciaooo mi sembra un ottima idea

buona giornata ciaoooo

Commento da elettra giuseppina su 11 Ottobre 2011 a 1:43
be nn male i gironi ciao ciao
Commento da chiarino su 11 Ottobre 2011 a 0:45

dopo queste bellissime premesse è doveroso assentire al suggerimento di Cesare-sit.  d'acordissimo ai gironi.

ciao Chiarino

tornei AMICIDELBRIDGEONLINE

Fotografie

  • Aggiungi fotografie
  • Visualizza tutti

Info su

Rosalba ha creato questo network Ning.

© 2020   Creato da Rosalba.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio