la visita a EXPO  di 3 ragazze con disabilità, che grazie all'iniziativa resa possibile con la partecipazione ai tornei indetti da Rosalba nel mese dedicato alla raccolta fondi per l'acquisto dei biglietti da offrire. Grazie a tutti per la partecipazione. Di seguito alcuni pensieri delle 3 ragazze a seguito della visita

Pensieri di Martina per la visita di EXPO

La mia sensazione è che è stata una bella esperienza e che la rifarei subito, le persone erano tutte gentilissime e mi sono stupita di quanta sicurezza c’era sia fuori che dentro. E’ stato bello visitarlo perché alcuni paesi che ho visitato non li conoscevo

Pensieri di Fernanda

È stato bello poter essere in mezzo a tante persone e fare parte di una normalità in una giornata bellissima

Mi sono sentita a mio agio e ne sono stata veramente felice. Grazie

Pensieri di Marinella (persona non udente)

L'expo e' stata un'esperienza senza dubbio interessante e stimolante.
Il giorno 24 ottobre ho visitato con la mia amica segnante, 9 padiglioni (Russia, Giappone, Messico, Ecuador, Santa Sede, Polonia, Slovenia, Sudan, Tibet) tutti molto diversi tra loro.
Peccato però che, per quel che riguarda i servizi per le varie disabilità, l'unico supporto fosse l'accesso prioritario all'ingresso dei padiglioni.
Ogni padiglione gestiva in maniera autonoma l'eventuale assistenza ai visitatori, ma in nessuno dei padiglioni visitati era presente un servizio di interpretariato lis o simile. La meta' dei padiglioni visitati erano bui, condizione che non facilitava il contatto visivo e la lettura del labiale del personale addetto alle spiegazioni. Inoltre la visita avveniva in un tempo programmato, comprensibile considerata la quantità di visitatori, ma questo non facilitava la possibilità di soffermarsi a chiedere ulteriori informazioni e non dava la possibilità di assistere nuovamente alla spiegazione.
Essendo Expo una esposizione universale, capisco il problema di rendere accessibili le informazioni e i contenuti ai visitatori di tutte le nazioni allo stesso tempo; come soluzione molti padiglioni mostravano video, filmati e riproduzioni digitali senza voce fuoricampo ma con effetti sonori universalmente riconoscibili che potessero raccontare la storia al posto delle parole...come la pioggia, l'acqua che scorre...ecc.
Per una persona sorda e' difficile immaginare un rumore. Per il suo accompagnatore e' altrettanto difficile spiegare un rumore.

Sicuramente traspariva da parte di Expo e dei vari Stati presenti l'intento di rendere ogni padiglione accessibile a tutti, cercando di abbattere le barriere architettoniche, ma forse il messaggio incentrato sul tema dell'evento che ogni padiglione voleva dare non è arrivato interamente a tutti. Mi sarebbe stato utile e mi avrebbe fatto piacere vedere una maggiore attenzione affinché anche i contenuti tematici dei singoli padiglioni fossero più accessibili. 

Magari altri padiglioni rispetto a quelli visitati offrivano percorsi più idonei a persone con difficoltà uditive o visive..ma se anche questo fosse stato, purtroppo non era ben segnalato e neanche gli operatori del call center (n. 02-2015) preposto, a cui ho fatto chiamare per avere chiarimenti, sapevano dare informazioni a proposito. 

Nel complesso è stata una valida esperienza, da ripetere, e ho fiducia che nel futuro ci sarà sempre maggiore attenzione alle necessità di tutti.

Ringraziando  per l'opportunità che mi e' stata offerta, porgo i miei più cordiali saluti.


Visualizzazioni: 226

Commento

Devi essere membro di Amici del Bridge online per aggiungere commenti!

Partecipa a Amici del Bridge online

Commento da elettra giuseppina su 17 Novembre 2015 a 2:20

brava rososalba

Commento da roberta fabozzi su 17 Novembre 2015 a 1:38

brava,come sempre,Rosalba! Hai saputo potere offrire un bellissimo dono a tre ragazze.Grazie,anche da parte mia, che le sento molto vicine nelle mie stesse "disabilità"...

Commento da Silvano Cima su 17 Novembre 2015 a 0:20

Grazie ROS e CESARE ... dai commenti si intuisce che l'iniziativa ha riscosso il meritato successo :)Continuiamo su questa strada...sono iniziative che fanno solo bene al cuore di tutti e ci sollevano dalle cattiverie, di cui è impastato il mondo, di questi giorni :) BRAVI :)

Commento da Ivan Cernic su 16 Novembre 2015 a 22:39

Bello poter aiutare il prossimo a sentirsi felice e parte di noi tutti

Commento da Rosalba su 16 Novembre 2015 a 22:05

 che bella cosa !  sono molto contenta

tornei AMICIDELBRIDGEONLINE

Fotografie

  • Aggiungi fotografie
  • Visualizza tutti

Info su

Rosalba ha creato questo network Ning.

© 2020   Creato da Rosalba.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio