E' una esperienza molto piacevole, specie con persone come me che hanno difficoltà a trovare compagni giusti.Ho imparato dopo che giocano il Saic. Vorrei conoscere e studiare nei dettagli questo sistema(che poi mi pare molto simile a quello che gioco io) Mi è sembrato di vedere che se ne può scaricare una versione avanzata in italiano del Maestro Martinelli. Come faccio per trovarla?

Vedo anche che sono concesse cose che nei tornei federali non sono concesse, come chiedergli il senso delle sue licite: E forse possibile comunicargli il senso delle proprie. Mi aiutate a a fare conoscenza di tutto ciò. Grazie. 

pocobuono

 

Visualizzazioni: 1218

Rispondi

Risposte a questa discussione

Egregio Colonnello,

avrei molto da obiettare circa le tue considerazioni sui GIB, ma il mondo (anche quello del bridge) è bello perché è vario, ed io rispetto ovviamente le idee di chiunque, purché non oggettivamente dannose e manifestate in buona fede.

Quanto al SAYC (con la Y: acronimo di Standard American Yellow Card, cioè la versione più semplice dello Standard americano), non mi pare che l'ottimo Mario ne abbia pubblicato una versione in italiano; ne ha tuttavia inserito un abstract nella 2ª parte della sua Guida per l'uso di BBO, che allego.
Allego anche (sempre se ci riesco ...) l'opuscolo ufficiale (ediz. 2006) della ACBL in merito: sarà bene, tuttavia, verificare se i GIB lo applicano alla lettera; a questo scopo, e per rispondere al tuo ultimo dubbio, allego infine il collegamento (gib.html) a quanto pubblicato in merito da Francesca Canali.

Buon Natale.    Sergio

Allegati:

Ti ringrazio molto. Capisco che giocare con un compagno affiatato con il quale costrure qualcosa di personale è molto meglio; ma debbo riconoscere che io in questo ho sempre trovato molte difficoltà. Se io non ci sono portato è inutile che insista. Ora ho trovato una persona che si considera Avanzata (mentre io mi considero intermedio), non fa cue bids. splinter, appoggi articolati ai nobili, non conosce differenza fra preferenziale e conto della carta. fa i transfer solo nei maggiori e solo se debolissima, ne conosce la superaccettazione dei transfert. Appena glie ne ho accennanato si è fatta uccel di bosco perché non le passa neppure per la testa che io possa saperne più di lei. Non ho pratica in BBO, cerco di farmela con un Gib e divertirmi a fare tornei (senza non trovo o scontento compagni che scontentano me) . Se col tempo le cose cambieranno ne sarò felice anche io. Ora cerco di mettere a punto il Sayc per capire il Gib, poi se troverò qualcuno che si troverà bene con me, e lo vorrà giocare modificato di COMUNE ACCORDO mi andrà benissimo. Grazie ancora e tanti Auguri.

Sir Bis ha detto:

Egregio Colonnello,

avrei molto da obiettare circa le tue considerazioni sui GIB, ma il mondo (anche quello del bridge) è bello perché è vario, ed io rispetto ovviamente le idee di chiunque, purché non oggettivamente dannose e manifestate in buona fede.

Quanto al SAYC (con la Y: acronimo di Standard American Yellow Card, cioè la versione più semplice dello Standard americano), non mi pare che l'ottimo Mario ne abbia pubblicato una versione in italiano; ne ha tuttavia inserito un abstract nella 2ª parte della sua Guida per l'uso di BBO, che allego.
Allego anche (sempre se ci riesco ...) l'opuscolo ufficiale (ediz. 2006) della ACBL in merito: sarà bene, tuttavia, verificare se i GIB lo applicano alla lettera; a questo scopo, e per rispondere al tuo ultimo dubbio, allego infine il collegamento (gib.html) a quanto pubblicato in merito da Francesca Canali.

Buon Natale.    Sergio

In realtà i Gib, specie in ACBL, licitano un Sayc con molti elementi del 2/1, ma non sono il massimo nel gioco! Attenzione anche alle "risposte" sono quasi sempre volutamente inesatte. Molto meglio sarebbe un Partner con il quale affinare un sistema di coppia, chi ce l'ha se lo tiene ben stretto! Buon Natale

In realta' il GIB gioca il 2/1 con molte convenzioni con la CC completa.

Certo puoi vedere il significato della sua licita,qualche volta inesatta, e puoi vedere la tua licita che significato ha per lui.

Non gioca pari/dispari, e bisogna essere molto attenti negli scarti, altrimenti sbaglia e qualche volta gioca da principiante.

Certamente e' meglio avere un pard bravo con il quale giocare sempre.

Ciao

Me ne sono accorto, ora bisogna che riesca a capire cosa fa al posto del  pari e dispari, del conto della carta e del preferenziale

 

ahahaah che bella  chiacchierata mi è molto piaciuta anch'io qualche volta gioco con il GiB  (chechè ne dica Sir  Bis) e mi ci trovo abbastanza bene ciao a tutti felice anno nuovo a tutto il gruppo di Rosalba e al mondo dei GIB lol  ciao Ros buon anno <3

Caro colonnello,

questo è il link dove si trovano delle note in inglese sul sistema usato dai gib:

Sistema GIB

Non mi risulta che ne esista una versione in italiano, e personalmente non mi sono mai occupato di questo sistema. Ho dato uno sguardo al testo inglese e non dovrebbe essere troppo faticoso farne una traduzione da mettere online. Per ora ti anticipo solo che i gib non giocano Sayc, bensì una versione del 2/1 (risposte 2/1 in assenza di intervento sempre forzanti a manche, mentre nel Sayc successivamente a una risposta 2/1 la licita può ancora arrestarsi a 2SA o a 3 in un colore). Quanto al controgioco, dalla loro convention card sembra che privilegino il conto (diritto) e diano gradimento standard (alta incoraggia) solo sugli attacchi del compagno con un onore, ma giocandoci un po' ho riscontrato parecchie contraddizioni con quanto indicato (al punto che mi chiedo se nelle versioni più recenti non abbiano addirittura modificato del tutto le convenzioni di controgioco) Finora, per la verità, non ho approfondito la cosa più di tanto ma se la cosa interessa potrei farlo in futuro.

Buone feste a te e a tutti i lettori del blog

Mario

Grazie infinite , Mario:)  e buone feste a te

ros

Cara Rosalba, é il caso di dire che usufruiamo di risposte ai massimi livelli ! Buone Festeee !!!

Beh mi sembra che anche un ORDINARIO imbranato come me possa venire utile. Certo che, così stanti le cose, non incoraggiate molto l'uso dei GIB non si potrebbero programmarli secondo lo standard di un BBO Italiano. Insomma fare quello che alla FIGB si ostinano a non fare. 

dipendiamo dall'amerikano ! non abbiamo potere di miglioramenti italiani ! e la figb non risponde al bridge on line ma a quello live e crede che trascurando l'online favorisce i circoli ed i suoi campionati invece non é così !!

Mi permetto di entrare in questa discussione dato che Io gioco il sayc, con alcune variante , e molto difficile giocare questo sistema, oramai universale , con gli italiani che si ostinano giocare ancora Crodo e 2quadri multi. Se vuoi giocare il sistema con i Gib , Sul propio BBO c'e giocare sistema Robót, poi se hai voglia , ogni dichiarazione , se clicchi su essa vi 'e lá spiegazione al tavolo.Come hai notato non 'e il sayc tradizionale... Io ho tutto ma 'e scritto in portoghese, se vuoi te lo posso spedire, al mio arrivo in Italia. Buona fortuna lulug

Rispondi alla discussione

RSS

tornei AMICIDELBRIDGEONLINE

Fotografie

  • Aggiungi fotografie
  • Visualizza tutti

Info su

Rosalba ha creato questo network Ning.

© 2020   Creato da Rosalba.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio