Un breve inciso che serve da introduzione ad alcune coniderazioni



La storia di Fleming, signore del Tempo



La storia di Fleming, signore del Tempo .
Un treno perduto e un pranzo di bordo servito con mezz' ora d' anticipo.
Banalissimi contrattempi dai quali può nascere una rivoluzione: quella di
Sandford Fleming, nato a Kyrkady, Scozia, nel 1827, emigrato in Canada dove
sarebbe divenuto ingegnere capo delle ferrovie e morto nel 1915 con il titolo
di baronetto. L' avventura dell' uomo che inventò il «tempo standard» (dando
cioè una regola generale a tutti gli orologi del mondo) Uno sbigottito Fleming
attendeva invano a Bandoran (Irlanda) il treno delle 5.35 p.m. (che sta per
«post meridiem») da Londonderry. Dopo aver controllato sull' orario, l'
ingegnere lesse con disappunto sul cartellone che si trattava delle 5.35 a.m. (cioè
antimeridiane). Invece di maledire i refusi dell' orario, con flemma britannica
Sandford trovò deplorevole che un intero viaggio, magari importante, venisse
mandato all' aria per un errore di stampa. E si chiese: visto che le ore sono
ventiquattro, possibile che siamo in grado di contare solo fino a dodici?
Analogamente, durante una delle traversate atlantiche fra Canada e isole
britanniche, Fleming rimase perplesso per il pranzo servito ogni giorno con
venti minuti d' anticipo, per via della progressiva sfasatura tra orologio di
bordo e volgere del sole. Così Fleming, che sapeva calcolare il tempo, si rese
conto di quanto le sue misurazioni fossero poco sentite da quanti sapevano
ragionare solo in termini di ora nautica, ora locale, al massimo nazionale,
senza preoccuparsi dei vari pasticci generati dai disguidi che, in epoca di
rapporti transcontinentali, erano diventati la norma. Iniziò così la lotta che
avrebbe portato il baronetto, dopo duri contrasti, a far accettare il «tempo
standard» (primo gennaio 1885), basato sulla divisione del globo in
ventiquattro fasce temporali, a partire dal «meridiano zero», quello di
Greenwich.

il perchè di questo aneddoto?... si riferisce ad alcune considerazioni per campionato di ieri sera.

Era stato scritto che il campionato iniziava alle 21,15: vi do la starting list

ore 21,25 inizia Ellecci-Camelot

ore 21,30 iniza Freddy-Anabasi

ore 21,31 inizia quidam-Kass

ore 21,35 inizia Lucy-Tempestosa

il resto a seguire.

Probabili problemi di fuso orario?....Cena luculliana?..oppure come ho notato alcuni giocatori hanno finito dei tornei che terminavano ben oltre le 21,15?

non sono un fautore del rigore assoluto, ma mi sembra che qualcosa non quadra

Chi ha organizzato il campionato, ha messo a disposizione di tutti i soci il suo tempo , la sua disponibilità, non ci si aspetta lodi e ringraziamenti ..ma solo del rispetto.

Rispetto che parte dal fatto che si è un gruppo, con le diverse sfacciettature, con ritmi diversi, ma con un solo punto di partenza:l'unita del gruppo che è fatta di piccole cose, di attenzioni, di gentilezze. Siamo evidentemente diversi (il che non vuole dire essere migliori o peggiori) ma questo non significa fare i fatti propri, ma solo sapere che l'appartenenza è una scelta e come tale va onorata.

Visualizzazioni: 269

Rispondi

Risposte a questa discussione

Condivido 101 % grazie Cesare !!

 

GRAZIE , Cesare , per questo messaggio.

Il rispetto, oltre per chi organizza ed è davvero una ammazzata , è anche per coloro che correttamente sono pronti alle 21.15 e devono subire chi fa tranquillamente il torneo , incurante dell'orario, chi fa duplicati, chi non è presente , chi chiede con chi gioco e via dicendo...

Ieri sera ero stanchissima , credo che i nostri campionati abbiano fatto il loro tempo e probabilmente le persone si trovano meglio in altri posti .

Terminiamo con amicizia e gioia questo campionato .....poi si vedrà.

Poichè le 21.15 per molti è troppo presto, martedi chi non parte alle 21.30 precise esce dal campionato.

Per i prossimi martedi non avrò nemmeno più l'aiuto per prendere i dati da LIvio perchè anche lui stanchissimo e snervato .

Ti abbraccio

ros

 

 

spesso si ha poco rispeto x gli altri, purtroppo questa è la politica odierna

Oscar Wilde che tutti sappiamo chi è...ebbe a dire:"bisogna essere seri riguardo a qualcosa se si vuole avere divertimenti nella vita"...orbene poichè dal bridge noi vogliamo trarre divertimento...cerchiamo, in questo caso, di essere "seri"almeno in due cose: nella puntualità e nello startare i duplicati...di un campionato!. Grazie. Altrimenti ha ragione Ros...che il divertimento non viene onorato e alla fine che motivo c'è di proseguire...? Un caro abbraccio a tutti coloro che mi condividono.

Buona sera  .NN gioco i lunedi in questo torneo   di AmicidelBridge  ergo potrei sembrare doppiamente una voce fuori dal coro...ma mi sembra ingiusto usare parole come mancanza di rispetto per persone che magari sono al PC ed in BBO  per ragioni non gradevolissime gia che magari piacerebbe a loro essere a cena fuori  od a uno spettacolo, ma.......................

Il buon senso  direbbe che visto che Robertaki starta una "cosa" piccola e familiare per non disturbare nessuno   e finisce ale 21,30 precise per decisione di BBOIT ,basterebbe  fare iniziare   QUESTO TORNEO ALLE 21,30  con margine di qualche minuto(5?)  p.m.!!!!  per iscriversi e fare pipi  prima della contesa

Buon senso e considerazione che chiedete  ma non sembrate voleve condividere   cont utti    Sapete dei pb pbs di salute per dirne una che si stanno sendendo in giro?, ma...............................................................................................................Buon proseguimento paula(s) 

Non scuso chi si impegna su BBO con tornei o dupli, ma purtroppo possono accadere altri imprevisti.....es: uno dei miei ha avuto un contrattempo, ho dovuto reperire Fioridue che ha lasciato la cena a metà per giocare.

Credo comunque che le 21,15 sia troppo presto per iniziare. A Roma si sa a che ora si esce, ma mai a che ora si torna a casa, sia al mattino, sia al pomeriggio,sia alla sera. Non a caso praticamente tutti i circoli si sono attrezzati per offrire qualcosa da mangiare prima dei tornei, molti giocatori non farebbero a tempo a tornare a casa, cenare e uscire di nuovo per essere al circolo entro le 21,30.

Detto questo mi impegnerò ulteriormente per essere puntuale, ovviamente.

Comunque avevo letto (a onor del vero non ricordo dove) che l'appuntamento era alle 21,15 per poter startare entro le 21,30, altrimenti avrei dato appuntamento ai miei alle 21,00 per essere "sicura" di startare entro le 21,15.

Ma aggiungo che questi 15 minuti di anticipo avrebbero sicuramente creato dei problemi, già così molti non sono disponibili per il 1° turno.

Mi rendo conto delle difficoltà: per uno è troppo presto, per l'altro si fa troppo tardi

A martedì prossimo, speriamo con meno malumori:)

artu2005

d'accordissimo con Cesare che lo ringrazio ancora per il suo tempo dedicato alla buona riuscita del campionato.

un saluto a tutti.

ciao

Cara Ros,

le considerazioni sia di  "paulas" che di "artu" ritengo siano degne della massima considerazione. Pertanto, personalmente, mi permetto di suggerirti di startare il Campionato alla medesima ora del tuo torneo del lunedì...cioè alle 21,40. Penso in tal modo che, almeno la puntualità, potrà essere rispettata da tutti. Per quanto riguarda i romani, visto che io gioco con l'amico Emilio, che è proprio di Roma, al momento della nostra iscrizione, conoscendo il loro problema, per essere puntuali abbiamo espressamente chiesto di giocare nel 2° turno quello che normalmente parte dopo le 22.30. Consiglierei a coloro che sono di Roma di fare la stessa richiesta. Un abbraccio a tutti:) Ciaooooo

LANCIA77

carissimi,

la tolleranza è sempre stata una regola fin troppo esercitata da me e da tutto il gruppo.

L'orario delle 21.15 che a me per esempio rimane particolarmente scomodo se viene a cena mio figlio , è stata suggerito da Voi che giocate.

Pertanto bastava rispondere che era troppo presto , come secondo me in effetti lo è.

Rispondendo   a Paulas, nessuno vieta di fare i tornei di Robertaki , persona squisita ,o altri ,  ma se si accetta l'orario delle 21,15 senza obiettare , si rispetta l'orario.

Ma vedi Paulas , tutto questo non certo per me e guarda nemmeno in rispetto al regolamento, ma per rispettare chi alle 21.15 era li e magari aveva fatto le corse per esserci.

E' chiaro che ci possono essere imprevisti, è chiaro che la tolleranza è un obbligo , meno chiaro è secondo me quando si ssanno gli orari , si sa che si è in squadra e ci si iscrive in altri posti.

Sinceramene mettendomi dalla parte dei"precisi" mi sentirei presa in giro.

Come ripeto tutto questo non è per me , io il lunedi sera e il martedi , caschi il mondo alle 21.00 sono su bbo ( con severe rimostranze da parte di mio figlio e mio marito).

Quindi concludendo , martedi prossimo appuntamento alle 21.30 :).

Comunque trovo molto positivi questi scambi di opinioni perchè aiutano a migliorare e a crescere 

Un abbraccio a tutti

Ros

 

Cari amici , io resto convinto che la prima ipotesi , con appuntamento alle 21.15 , a volte ci vuol tempo per la semplice connessione , per poi dare il tempo ai capitani di riscontrare se ci sono tutti ed 8 i giocatori e preparare l'incontro e startare possibilmente alle 21.30 , è la migliore .. anche con un po' di tolleranza tra chi aspetta e chi arriva di corsa .. in quei minuti di attesa consiglio di approfittare per salutare un amico o scambiare una opinione con la squadra o prendere accordi di licita ! Inoltre consiglio i capitani opps a prechattare tra di loro per accordi deroganti per causa di forza maggiore .. ed inoltre prego tutti di comunicare i risultati perche' è complicato correre qua' e la' in cerca dei dupli che dopo un po' scompaiono . L'importante però è entrare in BBO per un incontro tra squadre e tra amici con lo spirito di sorridere e divertirsi .

NO STRESS SI BRIDGE ! 

~ ci@ö ~ ci@:) ~

Rispondi alla discussione

RSS

tornei AMICIDELBRIDGEONLINE

Fotografie

  • Aggiungi fotografie
  • Visualizza tutti

Info su

Rosalba ha creato questo network Ning.

© 2020   Creato da Rosalba.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio