Un caro saluto a tutti,

Scrivo questa lettera perché ultimamente mi sento un pò demoralizzata e delusa

Lo sono perché mi rendo sempre più conto che tutto il mio impegno ed i miei sforzi profusi per tenere in vita il nostro “club” e renderlo sempre più gradito, risultano quasi del tutto vani e privi dei risultati sperati.

Siamo 1203 amici iscritti e 242 sono in attesa di essere accettati 

Ma tra  i nostri iscritti si verificano sempre più defezioni; molti amici (o presunti tali), spariscono improvvisamente senza lasciare più segno di sé ed io non so se lasciarli iscritti oppure cancellarli e dare il posto a 242 che sono in attesa 

I nostri tornei, giudicati tra i più belli e , per questo, imitati da molti, vengono ultimamente pressoché disertati tanto che, il più delle volte, si riesce a malapena a formare una quindicina di tavoli.

La nostra unione è stata la nostra forza per tutti questi tanti anni che siamo insieme, ha creato amicizie , affetti , condivisioni  e ci ha permesso anche  su BBO tante  cose : 2 tornei nostri , classifiche personalizzate e non da ultimo il torneo a squadre da me fortemente voluto e richiesto a Vincenzo e a BBO .

Torneo che abbiano SOLO NOI ITALIANI  , ma che sta miseramente naufragando( sto chiedendo aVincenzo una classifica specifica per questo torneo con premiazione mensile della migliore squadra)

Il nostro sito, che dovrebbe costituire un punto di aggregazione per tutti, è sempre meno frequentato; sono pochi coloro che leggono gli annunci ed ancor meno quelli che scrivono.

Sembra che non si trovi nemmeno il tempo per rispondere agli auguri che invio per le festività od altre varie occasioni.

Abbiamo acquistato  l’emittente radiofonica per poter consentire a tutti di ascoltare in diretta le bellissime lezioni del martedì di Nonno K.

Con Carlo avevamo anche programmato a titolo completamente gratuito , delle lezioni su argomenti richiesti o più interessanti il mercoledì sera , ma abbiamo notato una desolante e scarsissima partecipazione 

Tutto ciò che abbiamo realizzato finora è costato tanta fatica ed un notevole dispendio di energie e di denaro.

Ma la fatica è leggera come una piuma quando è ripagata dal raggiungimento degli scopi prefissati e cioè il gradimento, la partecipazione e l’apprezzamento da parte di tutti, ma è pesante come un macigno quando si ha la consapevolezza che quanto si è fatto è risultato pressoché inutile o, quantomeno, assai lontano dalle aspettative.

Gli amici  più vicini che ci sono sempre , e che ringrazio con tutto il cuore , cercano di consolarmi dicendomi che tutto ciò è “fisiologico”…” Le persone cambiano”, mi dicono, “cambiano gli interessi, i desideri e può accadere che quello che risultava gradito un tempo, ora non lo sia più … devi fartene una ragione”.

No, non voglio rassegnarmi, non ci credo che i sentimenti veri possano cambiare , che ci stiamo adeguando a questo vivere insensibile ed egoistico .

Non è nella mia indole, ma mi sento stanca e, molte volte, anche sola.. sola di fronte ad una battaglia per la quale non si intravede la vittoria.

Anche questo mio sfogo è segno di stanchezza e me ne scuso.

Con affetto, abbraccio tutti Voi che mi avete letto

Ros

Visualizzazioni: 650

Rispondi

Risposte a questa discussione

Buongiorno Rosalba, io sono fra coloro che partecipa ai tornei solo occasionalmente, spesso per mancanza di tempo. Vorrei però assicurarti che la mia partecipazione è costante alle lezioni di nonno K anche se sono "invisibile". Le guardo infatti su Youtube a distanza di giorni e anche di mesi.

Credo che come me lo facciano anche altri amici e questo rende il tuo sacrificio un poco più lieve

Con gratitudine

Luciano

Ciao Rosalba ti abbraccio sempre con tanto affetto. I tuoi campionati a squadre erano una meraviglia! Venti  anni sono passati veloci e belli con te e con tutte le novità che ci hai proposto ed i tuoi raduni col sole del sorriso. Ti amo sempre carissima amica 

cara  Ros. Non  qui  per tessere  le  tue  lodi o per  esaltare  i  tuoi meriti  che  sono tanti ma  solo per  mandarti  il mio GRAZIE  e il  mio  affettuoso abbraccio. Paola  con  mio marito Arnaldo

Spesso ci sono motivi di tempo o di salute che ci impediscono di partecipare. Ti assicuro che apprezziamo tutto ciò che fai e ti ringraziamo.

ciao carissima... lo sai che io ci sono sempre...ammirevole il tuo impegno quanto la tua simpatia.. purtroppo non riesco, per impegni, ad assistere alle lezioni di nonno K, interessantissime, ma le ho conservate e le guardo quando posso. un abbraccio:):)

Chiarino



chiarino ha detto:

ciao carissima... lo sai che io ci sono sempre...ammirevole il tuo impegno quanto la tua simpatia.. purtroppo non riesco, per impegni, ad assistere alle lezioni di nonno K, interessantissime, ma le ho conservate e le guardo quando posso. un abbraccio:):)

Chiarino

Carissima Ross,ho risposto su face, più o meno su questo, giocare con il gib, come lo chiamate in Italia, quindi non mi dilungo qua. Non è facile fare amicizia  , e giocare con il gruppo, e tu lo sai che non  sono ne maleducata ne ho pretese, sono una discreta giocatrice, quindi per giocare sempre con il.gip non ha molto senso.

Cara Rosalba. Penso che tutti apprezzino l'impegno tuo è di nonno k. Andando avanti negli anni la vita diventa sempre più difficile per tutti purtroppo,  ma tu non perderti d'animo. Coraggio. Sei una gran donna

Carissimo Giuseppe,

non entro nel merito del torneo Importante di Roberto che è un bellissimo torneo gratuito che anche il caro amico Roberto ha creato per giocare a bridge ed unire le persone ,non certo per fare campionati .

Parlo  di questo gruppo che se è vero che  sei iscritto da tanti anni sai quale sia il titolo  e lo scopo  " gli amici di Rosalba che giocano "ANCHE"  a bridge.

Non so cosa sia la pennetta di cui tu parli, e ho solo la certezza che chi vuole barare , bara sempre , anche ai circoli .

Possibile che tutti i ladri, quelli che si parlano , che ritardano il gioco apposta  succeda solo nei tornei italiani? Ma abbiamo davvero cosi tanta stima di noi come popolo ?

Possibile che amici si mettano in bacheca e che nessuno gli accetti o rifiutano costringendoli a giocare sempre con i GIB?  questo no permette davvero di conoscersi 

Possibile che due amici che giocano sempre insieme , come fanno al circolo live  , se capita qui e per caso vincono  è perchè si dicono le carte ? e non perchè magari conoscono bene il loro sistema  ecc.... c'è sempre questo clima di sospetto che stranamente si dissolve se si fanno i tornei americani .

LI tutti santi, perfetti .

Comunque caro Giuseppe mi spiace ma non hai afferrato il senso della mia lettera .

Quelle che vedo cambiato è il senso di questo gruppo , la solidarietà , l'amicizia il senso di appartenenza.

IL piacere si salutarsi , di farsi gli auguri , di rispondere ......

Abbiamo fatto delle cose stupende , tu forse non sai o non ricordi che  il compenso che BBO mi da come direttore , una volta premiato i vincitori  quello che rimaneva è sempre servito per l'adozione a distanza  tutti i mesi , abbimo aiutato  Paolo il ragazzo dell'Aquila ,   e tanto altro... 

Quindi i tornei ,oltre ad essere tornei seri di bridge dove , con l'aiuto delle lezioni di Carlo , tantissima gente è migliorata, servivano anche per sensibilizzare tutti noi a fare qualcosa di buono insieme, cosa che sembra non interessi più

Caro Giuseppe , tutti noi siamo amanti del gioco serio ed onesto , ma nessuno può arrogarsi il diritto di pensare di essere onesto solo lui.

Nessuno è obbligato a stare qui , quindi, con moltissimo dispiacere ti rispondo che per cancellarsi basta un clic  non occorre che lo faccia io,

Ti saluto caramente

ros

Ciao Ros,
grazie per tutto quello che fai. Ti esprimo tutta la mia solidarieta' e le lezioni di Carlo sono sempre bellissime e sempre "Magistralis".

Purtroppo la vita ti porta a dover effettuare nuove scelte, ma per me tu e Carlo siete sempre un punto di riferimento e appena posso guardo tutte le lezioni.

Non mollare, ciao Leo luccarelli

GRAZIE AMICI

Salve,

credo che tu abbia ragione e come suggerito nel 2017 ri suggerisco di eliminare d'ufficio tutti i nick che NON accedono da (perlomeno) sei mesi, magari anticipando una mail di disattivazione, cosi da riportare il numero dei soci a qualcosa di accettabile.

Per quanto riguarda il sostegno economico purtroppo il problema NON è la spesa ma la memoria !

Personalmente gradirei ricevere ad inizio anno una mail di promemoria per il pagamento, del resto al circolo del Bridge ad inizio anno trovi il tesoriere all'ingresso che batte cassa !!  Non ci dimentichiamo che siamo tutti bridgisti e normalmente pensiamo ad altro.

un saluto,    Mauro

p.s. infatti ho visto solo adesso che NON ho pagato il 2018 !!  OK mi sono messo in regola 

Rispondi alla discussione

RSS

tornei AMICIDELBRIDGEONLINE

Fotografie

  • Aggiungi fotografie
  • Visualizza tutti

Info su

Rosalba ha creato questo network Ning.

© 2020   Creato da Rosalba.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio